0119428850 - 0119428851 TOIC8AV005@istruzione.it
Regolamento di Istituto

COMPORTAMENTO

  •  Gli alunni devono presentarsi a scuola vestiti in modo decoroso. Nel caso in cui ciò non avvenga le famiglie saranno informate.
  • Durante le lezioni è consentito agli alunni allontanarsi dall’aula soltanto con l’autorizzazione del docente. Gli spostamenti e le attese delle classi o dei gruppi all’interno della scuola devono avvenire in fila, in silenzio, in ordine.
  • L’allievo che arreca danni alle strutture, ai sussidi didattici, al materiale e all’arredo scolastico, anche in occasione di visite o viaggi d’istruzione, sarà tenuto al risarcimento degli stessi.
  •  Gli alunni sono tenuti a rispettare il lavoro e a seguire le indicazioni dei collaboratori scolastici che assicurano, con i docenti, il buon funzionamento della scuola ed in alcuni momenti possono essere incaricati della sorveglianza di una classe o di un gruppo di alunni.
  • Gli alunni sono tenuti a portare a scuola solo l’occorrente per i compiti e le lezioni e l’eventuale merenda. Non è consigliabile portare somme di denaro e oggetti di valore. La scuola, in ogni caso, non risponde comunque di eventuali furti. Oggetti e materiali non pertinenti le attività didattiche, e non autorizzati dalla scuola, potranno a discrezione essere requisiti dai docenti per poi essere riconsegnati direttamente ai genitori a seguito di comunicazione scritta. Le infrazioni, se ripetute possono essere oggetto di sanzione disciplinare in relazione alla gravità dell’azione commessa.
  • E’ assolutamente vietato (Indicazioni Ministeriali 15/5/2007) l’uso dei telefoni cellulari durante la permanenza a scuola: per comunicazioni urgenti, le famiglie saranno informate telefonicamente dal personale scolastico.
  • Il diario personale, fornito dalla scuola, è lo strumento ufficiale di comunicazione fra la scuola e la famiglia, pertanto ogni alunno deve portarlo sempre con sé, tenerlo in ordine, farlo firmare ogni giorno da un genitore. Non è ammesso strappare pagine, effettuare cancellature, attaccare adesivi, foto, figurine, né scrivere annotazioni personali. A richiesta del docente, il diario deve esser consegnato dall’alunno per la trascrizione di eventuali comunicazioni alla famiglia. Il rifiuto dell’alunno alla consegna è oggetto di sanzione disciplinare.